Cosa significa la guarigione dell’infezione ossea (osteomielite)?

Cosa significa la guarigione dell'infezione ossea (osteomielite)? Per guarigione si intende la scomparsa definitiva del focolaio settico. Si esegue la pulizia chirurgica del focolaio dell'infezione ossea e l'allungamento della parte più lontana dello stesso senza innesti ossei. A tutti è noto il caso di Brumel (recordman del salto in alto) che ebbe una frattura

Qual’è la tecnica di trattamento delle fratture non consolidate (pseudoartrosi atrofiche e ipertrofiche)?

Qual'è la tecnica di trattamento delle fratture non consolidate (pseudoartrosi atrofiche e ipertrofiche)? Si applica il principio che sta alla base del processo di rigenerazione dei tessuti, eliminando mediante la stabilizzazione la possibilità di movimento praeternaturale, indi, dirigendo il carico sulla sua asse, la funzione favorisce la nutrizione dell'osso, scompare il tessuto fibro-condroide che

Negli esiti delle deformità congenite dell’adulto (esempio: piede torto, equino, cavo-varo congenito) è possibile una reintegrazione morfologica e funzionale?

Negli esiti delle deformità congenite dell'adulto (esempio: piede torto, equino, cavo-varo congenito) è possibile una reintegrazione morfologica e funzionale? L'apparecchio di Ilizarov, che si compone di 25 pezzi, offre svariate possibilità di montaggio come il meccano dei bambini. Il montaggio sul piede torto nell'adulto è congeniato in modo che l'azione combinata di forze di

Le rigidità articolari post traumatiche sono risolvibili con l’uso del fissatore?

Le rigidità  articolari post traumatiche sono risolvibili con l'uso del fissatore? Con la tecnica di Ilizarov si ottiene un allungamento ottimale delle strutture capsulo-legamentose e muscolari non solo nelle rigidità acquisite ma anche nelle congenite perché tali strutture sottoposte alla trazione e riportate gradualmente alla funzione, si rigenerano. Sempre essenziale è il fattore tempo,

È possibile mediante l’applicazione del fissatore esterno di Ilizarov, la correzione delle consolidazioni viziose senza ricorrere all’osteotomia?

È possibile mediante l'applicazione del Fissatore Esterno di Ilizarov, la correzione delle consolidazioni viziose senza ricorrere all'osteotomia? Nelle malconsolidazioni per deviazione dell'asse meccanico delle fratture diafisarie o quelle vicino delle articolazioni, agendo sul fissatore, opportunamente applicato, mediante distrazione e compressione diretta del modo esatto, per tappe successive protratte nel tempo, è possibile la correzione

In quali casi si applica?

In quali casi si applica? Un esempio di utilizzo del Fissatore Esterno di Ilizarov è la cura delle gravi complicanze infettive (osteomielite), frequenti in esiti di traumi gravi degli arti, nelle quali nessun altro trattamento garantisce una guarigione sicura con completa restituzione anatomica e funzionale. Tale tecnica può essere inoltre utilizzata con successo anche